Tinture per i capelli

Le tinture

Che cosa sono:

Sostanze che formano pig­menti colorati dopo aver reagito con l’ossigeno dell’aria o con un ossidante, per esempio l’acqua ossi­genata.

Perché si usano:

Per cambiare il colore dei capelli. A seconda del loro indice di penetrazione nella struttura del capello si distinguono in tinture permanenti, semipermanenti o riflessanti.

Il parere del dermatologo:

Non si può negare che si tratti di un atto aggressivo che coinvolge non solo il fusto, ma anche il cuoio capel­luto. Tant’è vero che allergie o irritazioni non sono rare. Oggi per fortuna esistono tinture per capelli der­matologicamente testate, non tossiche e che danno ottimi risultati estetici.