Permanenti per i capelli

Le permanenti

Che cosa sono:

Derivati dello zolfo che, rea­gendo con la cheratina dei capelli, permettono di arricciarli; contengono additivi per favorire la pene­trazione, sali per mantenere le condizioni ottimali della reazione, profumi.

Perché si usano:

Per produrre un’azione destrutturante sul capello permettendo quindi di con­ferirgli una forma diversa.

Il parere del dermatologo:

Cambia­re la forma del capello vuol dire scomporlo e rico­struirlo. Il rischio è la rottura del fusto. Se però la tec­nica è eseguita correttamente e i capelli sono sani, il pericolo è minimo. L’importante è non sottoporsi troppo spesso a questo trattamento. Può provocare irritazioni e allergie.